Cento lezioni di storia: da Minosse a Carlo Magno

30,00 €
Quantità

Questo testo rappresenta una ‘scommessa’ da diversi punti di vista, primo fra tutti coniugare le più aggiornate acquisizioni storiografiche a livello economico, sociale e antropologico ad una dimensione anche narrativa. Minosse e Carlo Magno, nell’ideale percorso che qui si traccia, si pongono all’inizio e al termine di un’avventura storica e umana unitaria: quella della formazione, dello sviluppo e della trasformazione su nuove basi dell’Europa antica e altomedievale. Questo privilegiato orizzonte delle radici greche e romane della civiltà europea non significa idealizzare quelle radici: chi leggerà il racconto di queste 100 lezioni, troverà entrambi i volti della luna, quello splendente e quello nascosto. Se la storia, tra Minosse e Carlo Magno, è stata storia di grandi protagonisti, e se a loro sono intitolate molte delle lezioni qui contenute, lo sguardo dello storico moderno non può dimenticare di assegnare un’attenzione particolare anche alla cultura popolare degli antichi, alla vita quotidiana, ai mestieri e ai lavori delle città e delle campagne. Queste 100 lezioni non nascono come manuale scolastico. Tuttavia l’arco cronologico qui abbracciato consente di impiegare questo testo nelle scuole, in particolare nei licei. Soprattutto ai più giovani punta l’obbiettivo fondamentale di questo testo:  coinvolgere chi lo leggerà, per interesse o per studio, nel grande racconto delle vicende antiche, tardoantiche e altomedievali dell’Europa, suscitando quel che più di ogni altra cosa dovrebbe costituire, a mio avviso, il senso di ogni testo di storia: la passione per la conoscenza di quel che è stato prima di noi.

ESAURITO

45 Articoli

Scheda tecnica

Autore
Emanuele Lelli
Pagine
632
ISBN
9786185329402
Anno
2020
Collana
Saggi & Critici
Numero della serie
10
Fotografie e immagini
SI
Formato
16x23